Crea sito

CHI SIAMO

Un po' di me

... alle Piramidi...

UN PO’ DI ME

Nata a FILIANO (PZ), Maria Pace risiede a TORINO, dove svolge attività di Ricerca e Studio di Antiche Etnie: Egitto, Grecia e Roma in particolare
E’ Presidente della ”Associazione Culturale Anubi”, la quale si propone la divulgazione e la conoscenza di antiche culture, (con particolare attenzione al mondo giovanile), attraverso conferenze e dibattiti presso Scuole ed Istituti, visite guidate a Mostre e Musei, nonché progetti di incontri e scambi culturali sul territorio.

Ex insegnate, ha collaborato con Scuole Medie e Biennio Superiore, attraverso LABORATORI DIDATTICI sull’Ambiente e sull’Antico Egitto.

Ha scritto e pubblicato numerosi testi di narrativa di carattere storico, storico-fantasy e storico-ambientale, corredati di schede per la ricerca e l’approfondimento, utili ad un’attività didattica interattiva con altre materie.

Di seguito alcuni titoli:

-  “QUI RAMSETE,PASSO E CHIUDO”
-  “IL BRACCIALE EGIZIO”
Seguito de “Qui Ramsete, passo e chiudo”
Romanzi storico-etnografici in chiave fantasy

- “IL GUARDIANO DELLA SOGLIA” 
- “Il SiGILLO DEL FARAONE”  (seguito del primo)
Romanzi storico-etnografici in chiave fantasy


- “SOLDATO DI VENTURA”
    Romanzo storico 

- “L’ETà PERDUTA”
Narrativa storico-ambientale

- “UN MONDO IN VENDITA”
narrativa storico-ambientale

- “S.O.S  PIANETA TERRA”
narrativa etno-ambientale


Altre pubblicazioni, di carattere non didattico, ma rivolte a qualsiasi pubblico:

- A G A R
- LA DECIMA LEGIONE – Panem et Circenses  (volume primo)
- IL PATTO
- IL RAIS DEI KINDA
- DJOSER e LO SCETTRO DI ANUBI (volume primo)

Attività didattiche condotte con il supporto dei libri di MARIA PACE

  • TESTI DI NARRATIVA DIDATTICA
  • LABORATORI SCOLASTICI

TESTI DI NARRARIVA DIDATTICA

- QUI RAMSETE, PASSO E CHIUDO (giunto alla quarta edizione)

 


Antico Egitto – Nuovo Regno - XVIII Dinastia.
Romanzo storico ed etnografico, è la storia di due ragazzi  che comunicano attraverso un computer sperimentale, ma che sono separati da uno spazio di tempo di 3.500 anni.
La teoria della relatività del tempo e dello spazio, la misteriosa e inquietante storia del Faraone Thut-ank-Ammon, le fantastiche avventure del suo amico Ramsete e di Franca, una ragazza del XX secolo, si intrecciano in un crescendo di emozionanti scoperte.
Due civiltà a confronto.
 

- IL BRACCIALE EGIZIO

 


Seguito de “Qui Ramsete, passo e chiudo”. Sono trascorsi dieci anni e i protagonisti sono gli stessi. Stessi sono anche gli scenari in cui si muovono, ma i misteri e le scoperte sono nuove e condurranno il lettore in un mondo di straordinaria magia e, al contempo, rigore storico.
Nota: da questi due volumi è stata tratta una riduzione teatrale.
 

- IL GUARDIANO DELLA SOGLIA (giunto alla terza edizione)

 


Antico Egitto - XIX Dinastia
Regna il faraone MeremPtha, figlio di Ramseth II.
Un viaggio nel passato alla scoperta dei riti e dei miti che resero famoso questo popolo affascinante ed enigmatico, fermamente convinto del potere dei sacerdoti di Ammon di dar vita alla materia inerte. Un viaggio anche attraverso la DUAT, l’Oltretomba egizia, che svelerà al lettore alcuni dei tanti misteri.
 

- IL SIGILLO DEL FARAONE

 

Antico Egitto - XIX Dinastia
Seguito de: “Il Guardiano della Soglia”
Molti degli enigmi e dei misteri legati all’affascinante popolo del Nilo (come la maledizione dei Faraoni), sono qui risolti e spiegati con scientifica chiarezza e molti aspetti della vita quotidiana e delle pratiche funerarie, sono presentati con piacevolezza e scioltezza di linguaggio e faranno conoscere al lettore un mondo di magia e di splendore.

- SOLDATO DI VENTURA

 


L’Italia della metà del ‘400
Un secolo di violenze e congiure, battaglie pubbliche e private, ma anche un fiorire di scoperte e invenzioni.
Intrappolato in una di queste congiure si troverà il protagonista di questo romanzo storico-etnografico.
E’ un ragazzo e coivolgerà il lettore nelle sue avventure, nei suoi amori e negli intrighi di vicende storiche, politiche e sociali.

Emozioni e un pizzico di mistero e nero-gotico.

-
 

- L’ETA’ PERDUTA (giunto alla quarta edizione)

 


Romanzo storico-ambientale: il rapporto uomo-ambiente dalla Preistoria ad oggi. L’homo sapiens sapiens a confronto con l’Homo tecnologicus.
E’ la storia di Taur, proiettato nel mondo moderno, che regala al lettore flash di vita d’epoca preistorica e gli fa scoprire la spiritualità dell’uomo di Neandertal e la capacità dell’uomo di Cro-Magnon.
Un libro di avvincenti avventure narrate con linguaggio vivace e scorrevole, arricchito di un particolare glossario.

 

-
 


- UN MONDO IN VENDITA (tre edizioni)

 


Ancora due civiltà a confronto: quella minacciata, ma ancora incontaminata, dell’Amazzonia e quella super-tecnologica della città di New-York, entrambe, però, impegnate con i problemi di sopravvivenza dei suoi abitanti.
E’ un romanzo etnografico in chiave ambientale che vuole mettere i lettori in guardia dai rischi di una tecnologia troppo spregiudicata: una lettura che, per le tematiche ambientali trattate, è consigliabile non solo a qualsiasi tipo di lettore.
 

LABORATORI DIDATTICI

RIPRODUZIONE IN SCALA DEL MODELLINO della

TOMBA DELLA REGINA  NEFERTARI

"cAMERA del SARCOFAGO"

IL MONDO EGIZIO

RICONOSCIMENTI e PREMI

Tutti questi libri e l’attività di divulgazione, attraverso incontri e laboratori didattici, hanno trovato il consenso dei lettori e della critica, espresso tramite Premi e Riconoscimenti, ma soprattutto tramite le testimonianze di stima ed affetto di alunni ed insegnanti che a tali laboratori hanno partecipato, come testimoniato da queste immagini:

 

- Premio Letterario Nazionale “Marco Delpino” per la Narrativa - Anno 1987
- Concorso Nazionale Santa Margherita Ligure - Targa d’argento\ Premio Giuria per la narrativa - Anno 1.989 e 1.993
- Medaglia d’argento del Comune di Santa Margherita Ligure alla scrittrice Maria Pace, quale rappresentante della Casa Editrice al Salone del Libro di Torino - Anno 1.993 (“Al Salone pensando al futuro”: articolo del giornale BACHERONTIUS di Santa Margherita Ligure con foto,in allegato.)

Anche le recensioni apparse su riviste e quotidiani sono state numerose; qui di seguito, solo alcune:
- da “IL SECOLO XIX”   del 20\5\93 (in allegato)
- da “LA STAMPA” di TORINO  del  19\1\89   (in allegato)
- da “LA REPUBBLICA” del 28/9/96  (in allegato)
- da “LA NUOVA” del 20/11/97   (in allegato)
- da “CONTROLUCE” del  24/8/96  (in allegato)
- da “BACHERONTIUS”  DEL 12/96 (in allegato))
Altre manifestazioni di stima, Maria PACE,lucana, le ha avute dalla sua gente e dalla REGIONE BASILICATA:
- dal “Circolo Culturale “IL FALCO” durante l’evento culturale “VOCI LUCANE”: Maria Pace Bosio e il prof. Mario Santoro
- dal “CONSIGLIO REGIONALE di BASILICATA” e dalla “BIBLIOTECA di ISABELLA”, che l’hanno onorata inserendola nel catalogo “VOCI di DONNE LUCANE”
- dal “Circolo Culturale  Lucano” in TORINO, nella collaborazione di eventi culturali quali il “Concorso Nazionale di poesia e letteratura.”
- con la rivista “GENTE DI LUCANIA” ha collaborato attraverso una serie di articoli su: “Castelli di Lucania”, di cui in allegato quello riguardante il “Castello di Lagopesole”.